Italiano

Carte “Gefühlsmonster®”
Le emozioni del mostriciatolo

Benvenuti

Benvenuti sulla pagina dei mostriciattoli delle emozioni. Per aiutarvi a farvi un’idea sull’impiego di questo strumento, abbiamo fatto tradurre alcune informazioni su come utilizzare le carte.

Gefühlsmonster 23Come mi sento al momento?
Quali emozioni posso nominare?
Quali stati d’animo ho provato nel conflitto?

„Le emozioni sono figlie dei bisogni“
(di Marshall Rosenberg, USA)

Quando i nostri bisogni sono soddisfatti proviamo la piacevole sensazione di soddisfazione sino a gioia o felicità.
Quando i nostri bisogni non sono soddisfatti ci sentiamo male, insoddisfatti e confusi. Se non riusciamo a vedere soddisfatti i nostri bisogni, come ad esempio quelli di essere compresi, stimati o sicuri, soggiungono sentimenti di rabbia e disperazione.

Idee per usare le carte

Emozioni

Nr. 15

I sentimenti sono qualcosa di meraviglioso. Quando ci sentiamo uniti e a nostro agio, quando riusciamo a scoprire e a capire qualcosa di nuovo, quando riusciamo a percepire che è bene che esistiamo. Quando improvvisamente proviamo una grande gioia, non ci disturba affatto essere sorpresi da sentimenti piacevoli.

Quando, durante un litigio, facciamo cose che non faremmo mai a mente fredda, questi sentimenti inaspettati sono molto più difficili da accettare. Sentiamo come, temporaneamente, diventiamo dei „mostri emotivi“ e causiamo qualcosa che ferisce gli altri a parole o a gesti.

Nr. 16

In realtà i nostri sentimenti ci guidano verso ciò che ci fa bene e lontano da ciò che non ci fa bene. La paura può avvertirci dei pericoli, la rabbia ci mostra che i nostri bisogni non sono soddisfatti.

Per chi sono i mostriciattoli delle emozioni?

Abbiamo sviluppato queste carte cossicché i bambini possano nominare i loro sentimenti più facilmente. Dopo dieci anni ora sappiamo che quasi tutte le persone rispondo alle carte ricordandosi situazioni o emozioni vissute. Quando si sceglie consapevolmente l’argomento delle emozioni, queste carte tramite le visualizzazioni possono facilitare il dialogo.

Ormai moltissimi esperti come assistenti sociali, terapeuti, medici, insegnanti, facilitatori dell’organizzazione, trainer, coach e mediatori utilizano le carte per aiutare altri a parlare di sé stessi e dei loro sentimenti. Anche molte famiglie e coppie utilizzano le carte del mostriciattolo per esprimere il loro stato d’animo nei confronti del’altro e della vita in tutti i suoi aspetti. Siamo felici di aver creato un prodotto che favorisca in molti punti un desiderio che ci sta a cuore: che gli esseri umani riescano a comprendere meglio sé stessi e gli altri.

Gratis online scan delle emozioni

Potete anche scoprire come funzionano i mostriciattoli grazie al nostro Gefuehlsmonster-Scan online.
Può essere utile per chiarirsi le idee sulle proprie emozioni in una situazione scelta o per preparare un discorso con un’altra persona. Guardate tutte le immagini con calma e scegliete fino a quattro carte che corrispondono al Vostro stato d’animo attuale e Vi rapportano alla situazione scelta. Dopodiché – a destra nella casella più grande – selezionate ancora una carta che Vi fa sentire particolarmente bene. Nella pagina seguente è possibile farsi inviare questo risultato via email gratuitamente (Vi garantiamo che il Vostro indirizzo email non verrà utilizzato per altri scopi!).

Vi invitiamo così a conoscere  i nostri mostricciatoli e a ripetere questo esercizio tutte le volte che ne avrete voglia. Svolgendolo regolarmente potrete riuscire a comprendere meglio le vostre emozioni!

Vi auguriamo esperienze interessanti!

Se volete comprare le carte o altri prodotti dei mostriciattoli, le trovate qui Online-Shop in inglese.

Origine

All’inizio avevo sviluppato queste carte per adoperarle con gli alunni della scuola elementare. Nel 1996 in una lezione sull’argomento “emozioni” chiesi loro che emozioni conoscessero. La risposta fu “cool”, poi “non cool”, e basta.

Allora chiesi a mio figlio, che mi aveva regalato anni prima un mostriciatolo disegnato, di disegnarmelo con diversi stati d’animo. Con l’aiuto di questa prima edizione in bianco e nero i ragazzi seppero subito nominare tante emozioni diverse, anzi, si divertirono a trovare sempre più nomi per le emozioni raffigurate. Cominciai ad adoperare le figure nei miei corsi di formazione e mediazione con adulti. Creavano un’atmosfera leggera ed allegra, i disegni un po’ esagerati invitavano a ridere e facilitavano il dialogo sull’ argomento delle emozioni.

Da 2008 abbiamo realizzato un sito sui “mostriciatoli”.  Si propone di mettere a disposizione di tutti i clienti preziose esperienze ed opinioni fornendo un agevole strumento di comunicazione e di scambio.

 

Saremmo davvero felici di riuscire a radunare e mettere a disposizione di tutti resoconti di esperienze personali e consigli per l’utilizzo. Vi invitiamo pertanto ad aiutarci e a condividere con noi le Vostre esperienze.


Email:  info-it(at)gefuehlsmonster.de